Migliaia di persone alla marcia di apertura del Fsm

Migliaia di persone hanno sfilato lungo le vie del centro storico ieri pomeriggio per dare il via al Forum sociale mondiale di Salvador. Gli organizzatori prevedono 1'200 attività con partecipanti da 120 paesi.

Forum sociale mondiale di Salvador

Alcune migliaia di rappresentanti di movimenti sociali, sindacati, collettivi, ONG e associazioni hanno percorso le vie di Salvador, dalla plaça Campo Grande fino alla plaça Castro Alvez, in un corteo pacifico che ieri sera ha avviato ufficialmente il Forum sociale mondiale, per la prima volta nella città di Salvador de Bahia.

Ognuno portando le proprie rivendicazioni specifiche: per l'uguaglianza dei diritti tra i generi, per il riconoscimento dei territori dei popoli indigeni, migliori condizioni di lavoro per gli operai, per una previdenza sociale adeguata. E molto spesso uniti sotto lo stesso slogan: "Fora Temer!". Molti dei partecipanti al Forum concordano infatti nel considerare l'attuale presidente Michel Temer come la principale causa del peggioramento delle condizioni di vita della popolazione brasiliana.

Centro della maggior parte delle attività da oggi e fino a sabato 17 marzo sono i padiglioni dell'Università federale di Bahia, nel quartiere di Ondinas. Sono annunciati però anche altri appuntamenti importanti, come un incontro con gli ex presidenti brasiliani Lula e Dilma, domani nello stadio Pituaçu.

Iscriviti alla newsletter

Seguici su Facebook!