Una goccia nel mare

Jasmin Stern, cooperante nelle Filippine, "va come un treno" e nel suo nuovo bollettino ci racconta come affronta la dura realtà in cui vive.

Jasmin Stern

Fare surf per Jasmin vuol dire evadere dalla realtà di tutti giorni, che la vede confrontata con un lavoro impegnativo a diretto contatto con bambini e giovani vittime di violenza. Nel suo nuovo bollettino racconta molto bene come sia difficile la situazione dei bambini di strada, vittime di abusi e violenze, e del sempre attuale tema del turismo sessuale. Ma c'è anche un po' di ottimismo per quello che lei e la fondazione Onesimo Bulilit Foundation riescono a fare. Inoltre, nonostante tutto, il popolo Filippino è un popolo felice e con abitudini davvero particolari e divertenti.

Buona lettura!

Qui trovate ulteriori informazioni sul progetto.

Iscriviti alla newsletter

Seguici su Facebook!